Come far tornare i clienti al tuo ristorante: i migliori consigli per fidelizzarli

Quando si è proprietari di un ristorante, al di là dell’esperienza gastronomica e del lato creativo della cucina, si sa che l’obiettivo è la fidelizzazione del cliente. Un locale – pub, trattoria, ristorante di lusso – è un business che non può permettersi uno scarso flusso di clienti.

Ma come fidelizzare i clienti di un ristorante? Ci sono molti modi, in realtà: comprendere le loro esigenze, le preferenze, effettuare ricerche di mercato, modificare il menù di conseguenza, magari proponendo una varietà di piatti, anche vegetariani, vegani o senza glutine.

Il segreto del successo? L’impegno.

Creare un’esperienza gastronomica indimenticabile

Prima di tutto, bisogna tenere in considerazione le tendenze alimentari: i trend, infatti, riguardano ogni settore. Anche e soprattutto quello della ristorazione. Basti pensare al regime alimentare vegano: sono molti i ristoranti che oggi scelgono di proporre piatti vegan, per dare la possibilità a tutti di cenare o pranzare con almeno una scelta veg a disposizione.

Offrire un’esperienza gastronomica indimenticabile è un modo concreto per aumentare la fidelizzazione della clientela. Certo, il cibo deve essere delizioso, ma anche curare l’ambiente e l’atmosfera del ristorante è estremamente importante. Il locale deve essere pulito, ben illuminato e arredato in modo accogliente. Le idee di arredo non vanno sottovalutate: le persone vogliono mangiare bene, ma anche sentirsi a casa.

Per creare un’atmosfera rilassante, è possibile scegliere un sottofondo adeguato, con la musica classica, jazz o qualsiasi altro genere. Massima attenzione, poi, alla presentazione dei piatti: deve essere assolutamente curata nei minimi dettagli.

Un ulteriore modo per aumentare la fidelizzazione è dato dall’opportunità di organizzare eventi speciali o serate tematiche. A tal proposito le idee sono molte: una degustazione di vini, la presentazione di nuovi piatti, una serata tematica con menù vegani o sperimentali.

L’importanza del servizio personalizzato

Nel mondo della ristorazione, il servizio è fondamentale per migliorare la fedeltà dei clienti. Bisogna sorprendere i clienti con un servizio attento, personale e accogliente, in modo tale che si sentano speciali e siano desiderosi di tornare a mangiare da noi.

Il personale del locale deve, dunque, essere ben addestrato per fornire un servizio impeccabile; i clienti vanno accolti con un sorriso caloroso; è fondamentale rispondere alle domande e offrire consigli sui piatti del menù. Durante il servizio, i clienti vanno coccolati sotto ogni aspetto, perché devono sentirsi apprezzati, ma anche rispettati.

Perché non implementare un programma fedeltà?

Ci sono numerose idee per migliorare la fidelizzazione della clientela, e indubbiamente i programmi fedeltà hanno sempre il loro fascino. Si può dunque valutare la possibilità di offrire incentivi come sconti, omaggi o punti fedeltà che possono essere scambiati per pasti scontati.

Non solo i clienti si sentiranno “speciali”, ma saranno anche motivati a tornare, ed è questo l’obiettivo. Le scelte sono molte: da una parte, è possibile sfruttare la classica carta di fedeltà, dall’altra, invece, è utile anche la tecnologia. Creare un’app dedicata al ristorante non è male come idea, perché consente ai clienti di iscriversi, accumulare punti e ricevere notifiche su promozioni e offerte speciali.

Usare la potenza dei social media

Siamo ormai nell’epoca del digital: sarebbe un errore non riconoscere nei social media un potente strumento per fidelizzare i clienti di un ristorante. I social sono il luogo perfetto per promuovere il locale, condividere foto dei piatti, interagire con i clienti, creare contenuti interessanti per coinvolgere i clienti.

Sarebbe carino, in ogni caso, incoraggiare i clienti a condividere la propria esperienza sui social media, così da lasciare “traccia” online: le recensioni sono sempre preziose per aumentare la visibilità del ristorante, ma sono utili anche per i nuovi clienti.

Incoraggiare i feedback dei clienti

I feedback dei clienti sono una risorsa a dir poco preziosa. Perché solamente tramite i loro commenti, suggerimenti o – sì – persino critiche possiamo migliorare. Ogni feedback, oltretutto, deve essere gestito nel modo migliore possibile: non importa se ci troviamo di fronte a una critica positiva o negativa.

Dobbiamo difendere e mantenere alta la reputazione del ristorante. Dobbiamo mostrarci empatici, in grado di comprendere, di reagire in modo positivo e costruttivo, e mai distruttivo. E poi l’idea vincente può trovarsi ovunque, non solo nei complimenti: quell’idea che può davvero aiutarci a rivoluzionare il nostro business.

Informazioni su Cristina Specci 152 articoli
Sono una blogger per passione e divertimento. La musica è la mia vita, la ascolto sempre e mi piace vedere spettacoli dal vivo. Quando non scrivo sul blog, mi piace guardare i film al cinema oa casa, andare in macchina ed esplorare posti nuovi.