I Funko Pop conquistano il mercato: amatissimi da grandi e bambini

Hai mai sentito parlare di Funko Pop? Sicuramente si perché queste piccole statuine sono una moda inarrestabile che, ormai, ha conquistato tutto il globo. Di cosa si tratta? Te lo spieghiamo subito.

Cosa sono i Funko Pop?

I Funko pop sono miniature da collezione. Il soggetto che ritraggono spazia tra i personaggi di film, serie TV, fumetti e celebrità più in voga del momento. Per questo tra le infinite categorie delle miniature troverai una gran varietà di personaggi, molti dei quali, sicuramente, conosci già. Nel mondo sono conosciuti anche come BobbleHeads, ovvero pupazzi con la testa a forma di bolla. In alcune versioni i BubbleHeads hanno il capo ciondolante mentre in altre la statuina appare semi-rigida. Sono una sorta di giocattolo da collezione con la forma sproporzionata tra corpo e testa che, per l’appunto, appare decisamente più grande. Essa è agganciata ad una molla grazie alla quale si ottiene l’effetto ciondolante. 

Qualche cenno storico dei Funko Pop

L’azienda che ha dato vita a questo fenomeno globale è la Funko. Inizialmente le statuine ritraevano personaggi del passato per poi diventare il colosso che conosciamo oggi grazie a numerose ottime collaborazioni ed intuizioni. Per esempio quando il marchio è passato nelle mani di Brian Mariotti ha iniziato a collaborare con giganti del mercato come Warner Bros, Dreamworks, Marvel e Disney. Pertanto i Funko Pop hanno assunto volti nuovi, ripresi da film epici e da capolavori dell’animazione che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo visto o sentito nominare. L’idea, nella sua disarmante semplicità, ha dato vita ad un collezionismo sfegatato e ha raggiunto l’apice del successo con l’arrivo delle serie TV.

Tutti i tipi di Funko Pop

È praticamente impossibile menzionare tutti i Funko Pop esistenti sul mercato. Di norma ci sono diverse tipologie che variano per grandezza e per collezione. Per esempio le statuine classiche, di circa dieci centimetri di altezza, si affiancano ai formati porta-chiavi, ai super-size e ai Funko nei veicoli. Infine ci sono le versioni speciali riconoscibili dai packaging differenti o vendute in combinazione con più personaggi. I pack speciali, di solito, vengono proposti in occasione di specifici eventi culturali. Per esempio, con il clamore dell’uscita della penultima stagione di Stranger Things, sono stati immessi sul mercato pacchetti speciali con tutti i personaggi.

Collezione e idea regalo

I funko pop, teoricamente, andrebbero custoditi all’interno della scatola di vendita. Tuttavia chi non è interessato alla confezione può tirarlo fuori e utilizzarlo come meglio crede. In ogni caso su ogni scatola è riportato il numero e la descrizione del modellino per cui è preferibile tenerla intatta per non diminuire il valore. Difatti esistono più versioni dello stesso personaggio, per cui, trattandosi di un prodotto di nicchia, è chiaro che si rivolge per lo più a collezionisti motivati. Per tali ragioni conviene sempre rivolgersi a rivenditori autorizzati, considerando anche che il mercato sia pieno di imitazioni.

Per riconoscere un Funko Pop originale ti basta leggere sulla confezione la fascia di età a cui sono rivolti (+3, +14), la certificazione CE, e l’indicazione di produzione dell’azienda Funko. Se ci si rifornisce presso rivenditori autorizzati difficilmente si incapperà in brutte sorprese, ma potrebbe succedere, soprattutto se si acquista su internet, di reperire prodotti non autentici.

A riguardo Cristina Specci 126 articoli
Sono una blogger per passione e divertimento. La musica è la mia vita, la ascolto sempre e mi piace vedere spettacoli dal vivo. Quando non scrivo sul blog, mi piace guardare i film al cinema oa casa, andare in macchina ed esplorare posti nuovi.