Raffrescamento grandi ambienti industriali e capannoni

I raffrescatori di acqua evaporativi sono dei dispositivi che permettono di rinfrescare l’aria di un intero capannone o di grandi ambienti industriali utilizzando poca energia. Inoltre questi strumenti apportano benessere ai lavoratori migliorando anche la loro produttività.

Che cosa sono i raffrescatori d’acqua evaporativi

I raffrescatori d’acqua evaporativi sono dei dispositivi in grado di rinfrescare l’aria su tutto il volume all’interno di un grande ambiente destinato all’industria e dove viene svolta la produzione. Questi strumenti possono essere istallati ad un prezzo davvero conveniente e con il vantaggio di poter lasciare aperte porte e finestre.

L’eccessiva temperatura che si registra all’interno dei capannoni è un problema legato a moltissimi settori. Questo può portare ad un disagio sia per i lavoratori, che possono avere dei problemi di salute che si riversano poi nella loro produttività ma può anche generare delle cosiddette condizione microclimatiche che possono danneggiare i macchinari situati all’interno dell’ambiente. Riuscire però a diminuire la temperatura in uno spazio molto grande è difficile e non è possibile istallare dei climatizzatori, sia per la grande spesa che si dovrà sostenere ma anche perché essi sono utili in quei luoghi dove è necessario controllare e mantenere sotto controllo l’umidità.

Caratteristiche dei raffrescatori d’aria adiabatici.

Utilizzare il raffrescatori come soluzione all’interno di grandi capannoni si dimostra essere una soluzione economica ma anche ecologica e proprio per questo vengono utilizzati da un numero sempre crescente di imprese.

Al contrario, per utilizzare i climatizzatori, è necessario una spesa maggiore e richiedono poi degli impianti con una grande potenza quindi un grande spreco di energia.L’impiego dei raffrescatori permette di avere un risultato perfetto, ossia quello di mantenere la temperatura sempre confortevole sopratutto al livello del suolo, dove si trovano gli operatori. Per quanto riguarda invece gli strati vicino al soffitto non richiedono un controllo della temperatura in quanto non si trova nessuno in quel luogo. Il risparmio dal punto di vista economico permette anche di ottenere un vantaggio ecologico grazie al basso consumo di energia. Il principio su cui si basa il funzionamento degli impianti di raffrescamento adiabatici è semplice e del tutto naturale.

All’interno dell’impianto viene utilizzata l’aria esterna al capannone, che viene aspirata con forza fino all’interno di un condotto che si trova sul tetto o sulle pareti esterne per poi attraversare dei filtri di cellulosa con una struttura particolare, che permette di mantenerli costantemente bagnati. L’aria poi cede il proprio calore e viene immessa al’interno dell’edificio attraverso un meccanismo di ventilazione. A questo punto l’aria fredda, essendo meno densa di quella calda si muove verso il basso, vicino al pavimento dove si trovano gli operatori e i macchinari. Quella calda invece viene spinta verso l’alto dove non crea nessun disturbo.

I vantaggi del raffrescamento industriale.

I raffrescatori evaporativi adiabatici, hanno vari vantaggi che permettono di abbattere la temperatura interna di un grande ambiente industriale. In particolar modo essi sono 4. Per prima cosa, con questi impianti si può diminuire il caldo all’interno dei capannoni con consumi di energia davvero ridotti e con un investimento inferiore rispetto a quello dei condizionatori. Inoltre non si fa usa di gas refrigeranti e questo permette di proteggere l’ambiente.

In terzo luogo si richiede di mantenere le porte e finestre aperte cosi che non si accumuli l’umidità all’interno. Nel caso però in cui esse devono essere per forza chiuse, può essere istallato un apposito estrattore d’aria. Infine è importante rendere confortevole la temperatura in quanto può portare dei vantaggi al benessere dei lavoratori e alla produttività.

Qualsiasi capannone può essere rinfrescato attraverso il metodo di raffrescamento che permette di diminuire la temperatura con un uso minimo di energia ma anche in modo conveniente ed ecologico.