Come scegliere l’arredamento di casa

Come scegliere l'arredamento di casa per non sbagliare

Quando la casa è appena ristrutturata, con le stanze ancora vuote e le pareti bianche, viene subito voglia di liberare la creatività e scegliere l'arredamento di casa, ma come fare per non sbagliare? Talvolta, nonostante si scelga un mobilio di qualità ed esteticamente bello, guardandosi intorno ci si accorge di non riconoscersi per niente negli elementi di arredo scelti. Per questo farsi consigliare da amici e parenti e lasciarsi ispirare da siti web e magazine è giusto, ma non dimenticatevi mai che la scelta dell'arredamento è soprattutto una questione personale. Ecco, allora, come scegliere l'arredamento senza commettere errori.

Scegliere in base al proprio gusto personale

Come detto in precedenza, la prima cosa da fare è quella di lasciarvi ispirare principalmente dal vostro gusto personale. La scelta dello stile dell'arredo, infatti, deve rispecchiare la vostra personalità. Gli spazi della casa devono raccontare di voi, delle vostre emozioni e del vostro modo di essere. I materiali, i colori e le forme del vostro arredo devono rispecchiare chi siete e cosa volete esprimere. Per realizzare un ambiente su misura, nella scelta di un qualsiasi elemento della vostra casa, dovete lasciarvi guidare dal vostro gusto personale per ricreare degli spazi unici. A questo punto, però, è fondamentale comprendere quali sono i diversi stili.

Lo stile

Nella scelta dell'arredamento, lo stile rappresenta il fattore più importante. Molte persone erroneamente optano per elementi di arredo di stile completamente diverso pensando di rendere l'ambiente più personale. In realtà, il risultato finale non è altro che un'accozzaglia di cose tanto diverse tra loro che non seguono una linea stilistica ben precisa. Prima di effettuare l'acquisto dell'arredo di casa è necessario chiedersi qual è lo stile che volete ricreare o qual è quello che più vi rappresenta. In questo caso, web e riviste possono esservi molto utili per l'ispirazione. Tuttavia, è molto importante imparare a riconoscere quali sono i principali stili di arredamento e le caratteristiche che li contraddistinguono.

– Stile moderno: è caratterizzato da linee pulite e complementi in arredo in vetro, metallo e acciaio.
– Stile industrial: presenta linee sobrie, nette ed essenziali. A completare il tutto vi sono elementi in acciaio e metallo.
– Stile minimal: l'arredo utilizzato è molto semplice, non vi sono fronzoli in giro e i colori sono neutri.
– Stile classico: il mobilio è pregiato, di lusso e sicuramente adatto ad una casa molto elegante.
– Stile liberty: in questo caso il classico e il moderno sono sapientemente mixati, per uno stile unico nel suo genere adatto a case o ville molto grandi.
– Stile zen: trae ispirazione dall'architettura asiatica ed è un incrocio tra stile moderno e antico. Tuttavia, a prediligere sono la semplicità, i colori neutri e il legno come materiale maggiormente utilizzato.

Colori

Per quanto riguarda i colori, possono essere scelti non solo in base al proprio gusto personale, ma anche alla funzionalità dell'ambiente. Ad esempio, per la camera da letto e il bagno sarebbe meglio optare per colori rilassanti, mentre per la cucina vanno bene anche tonalità più vivaci. Per lo studio, invece, sono indicati colori che aiutano a stimolare la concentrazione e la creatività. A tal proposito vi sono diversi studi legati a quali siano i colori più adatti da scegliere in base all'ambiente.

Dare importanza ad ogni ambiente

Nell'arredo nulla deve essere lasciato al caso, ma bisogna dare la giusta importanza ad ogni ambiente. In particolare, la zona living è forse quello più importante, perché è proprio qui che trascorriamo maggiormente le nostre giornate e dove trascorriamo le serate in compagnia. Proprio in base alle proprie passioni e bisogni dovremmo scegliere l'arreddo più adatto, come un grande divano se siamo sempre con gli amici a guardare le partite o una bella libreria se amiamo leggere.

Su Arredamentipignataro.it potete trovare tutto quello di cui avete bisogno, diversi stili per il vostro mobilio nei colori di tendenza.