I dolci di Natale da portare in tavola

Il Natale è ormai alle porte e fervono i preparativi in ogni casa. Ovviamente, sulle nostre tavole delle feste non possono assolutamente mancare i dolci di Natale.

Da nord a sud le tradizioni vanno rispettate e i dolci di Natale da portare in tavola sono tantissimi. In questo articolo vogliamo consigliarvi quelli davvero immancabili. Scopriamoli insieme!

Pandoro e panettone: i dolci di Natale del nord

Il gran classico dei dolci di Natale, tipici del nord Italia, sono il pandoro veronese ed il panettone milanese. Questi sono un po' il simbolo del Natale italiano nel mondo, e vengono proposti in moltissime varianti in tutta Italia, sia a livello industriale che artigianale.

Il nostro consiglio è di servirli già a fette e di arricchirli con qualche crema gustosa o topping. Il pandoro, in particolare, si presta ad essere affettato e ricomposto sotto forma di albero di Natale ripieno di crema.

Struffoli: i più famosi dolci di Natale del sud

Gli struffoli sono, tra i dolci di Natale, quelli probabilmente più conosciuti del sud Italia. Consistono in piccole palline di pasta frolla da friggere e passare nel miele, adornate con perline e confetti.

Farli in casa è davvero semplice e possono essere una buona idea per i pensierini di Natale e per trascorrere del tempo in famiglia a cucinare.

Omini di pan di zenzero

I biscotti di pan di zenzero, sebbene ci facciano pensare ai dolci di Natale americani, hanno origini nordeuropee. Infatti, questi deliziosi biscottini sono ricchi di spezie, come la cannella e lo zenzero, molto utilizzate nei paesi del nord.

Utilizzando gli appositi stampini, è possibile realizzarli in tantissime forme ma quella più amata (da grandi e piccini) è l’omino. Nella realizzazione di questi biscotti, ci si può divertire a decorare gli omini nei più svariati modi.

Questa è una bella attività da svolgere in compagnia dei più piccoli per trasmettergli la passione per la cucina e per le tradizioni. Portando in tavola questi carinissimi biscotti, si crea la perfetta atmosfera natalizia rievocando profumi e sapori delle terre più fredde.

Zabaione

Lo zabaione, tra i dolci di Natale, è uno dei più antichi e ci riporta a tempi lontani o alle coccole della nonna.

Risalente probabilmente al ‘600, questo dolce viene preparato con uova, zucchero e marsala secco. Lo zabaione è il fine pasto perfetto da gustare con il cucchiaio nel periodo più freddo dell’anno.

Il croccante alle mandorle: uno dei dolci di Natale più amati

Anche il croccante alle mandorle è uno dei dolci di Natale della tradizione, amato e conosciuto in ogni parte d’Italia.

La sua preparazione è molto semplice e con pochi ingredienti: mandorle pelate, zucchero, miele di acacia e qualche goccia di succo di limone. Inoltre, il croccante è un dolce che si presta a numerose interpretazioni: se non vi piacciono le mandorle potete scegliere di realizzarlo con le nocciole oppure con le arachidi. Il risultato sarà sempre delizioso e accontenterà davvero tutti.

Palline di Natale: dolci di Natale contemporanei

La cucina è bella proprio perché si rinnova di continuo, e questi dolci di Natale ne sono la prova.

I più grandi social network, come Instagram e Pinterest, sono invasi dalle foto di questi dolcetti ripieni con crema al formaggio estremamente "fotogenici". Le palline dolci di Natale sono bellissime anche da regalare grazie alle loro glasse colorate e alle loro decorazioni natalizie.
Vi basterà acquistare della carta trasparente e qualche nastro o fiocco colorato e potrete realizzare delle confezioni assolutamente irresistibili.

I dolci di Natale sono davvero tanti (e tutti estremamente buoni).

Per questo motivo, fare una selezione definitiva è molto difficile. Con questo articolo, però, speriamo di avervi dato degli spunti interessanti per rendere speciale la vostra tavola delle feste e trascorrere un Natale da leccarsi le dita.

PS: Attenzione, la notte del 24 Dicembre non dimenticate di lasciare accanto al camino un pò di latte e qualche biscotto per accogliere Babbo Natale.