Utilità e personalizzazione delle scatole di cartone

Le scatole di cartone sono disponibili in numerose varianti all'interno delle singole società. Ciascun modello possiede apposite caratteristiche, in grado di generare vantaggi mirati all'utilizzo che si ha intenzione di farne.

Se un'azienda ha deciso di effettuare spedizioni online, è necessario che sappia quali siano le tipologie di cartoni da imballaggio, scegliendo le migliori per la propria attività. Al contempo, è possibile inserire personalizzazioni all'esterno della scatola, tra cui il brand aziendale e varie scritte. Con tali premesse, si hanno maggiori probabilità di essere ben riconoscibili rispetto ad altre aziende che stanno spostando le loro vendite sul web. Ecco cosa bisogna sapere riguardo a un sistema sempre più esigente.

I tipi di scatole di cartone tra i quali scegliere

Le scatole da imballaggio non sono tutte uguali. È sbagliato non considerare un fattore così importante per migliorare le spedizioni dei prodotti e l'immagazzinamento dei materiali. Si tratta di una scelta non secondaria, da portare avanti con la massima intelligenza. Ecco quali sono le misure standard:

  • 40 x 30 x 30
  • 59 x 39 x 40
  • 80 x 59 x 40
  • 120 x 80 x 60

Chi decide di acquistare una tipologia di scatola americana deve essere consapevole dell'organizzazione del trasporto su pallet. Tali scatole costituiscono i quattro formati più richiesti in Italia. Ciò non significa che esistano solo queste misure adatte per ogni azienda.

Una vendita di scatole di cartone non va improvvisata. Esistono modelli dalla grandezza personalizzata, che vanno oltre i singoli standard e sono utilizzabili per contenere oggetti particolari. Ciò che conta è che la scatola scelta riesca a proteggere al meglio il materiale trasportato.

La scelta di confezioni a una o due onde

La parte interna delle confezioni di catene può essere anche a una o due onde. Si tratta della principale differenza tra le scatole di cartone. Al fine di accedere a una spedizione più tutelata, un'azienda può scegliere una struttura con passaggi ondulatori.

Le due tipologie di scatole risultano differenti tra loro già sotto l'aspetto visivo. Le scatole a una sola onda sono più leggere e sottili. Dall'altra parte, le scatole a due onde garantiscono una maggiore resistenza, senza perdere la propria flessibilità del materiale.

Esiste anche un modello di scatola a tre onde, che comunque non è di uso comune. Essa viene adoperata per fini particolari, nei quali sono richieste una tenacia notevole e una resistenza particolare a urti e graffi.

La scelta dei colori più adatti a ogni contesto

Il colore più diffuso per una scatola di cartone è senz'altro il marrone chiaro. Ad ogni modo, è possibile optare per un modello di colore bianco, con la scelta che dipende soprattutto dal puro gusto estetico. Su una scatola bianca, loghi e scritte risultano più evidenti rispetto al marrone. Al contempo, modelli più chiari sono più delicati, con graffi e sporcizia ben visibili in tempi rapidi. Un fattore simile non va lasciato in secondo piano.